Prima data del concerto “Vous permettez, Aznavour?” l’1/10 al Teatro degli Eroi

Buongiorno amici! In queste settimane di silenzio ho lavorato sulla promozione del disco e sulla preparazione dello spettacolo live. Il periodo non è dei più semplici ovviamente e le stagioni teatrali devono ancora essere in molti casi definite e fissate, ma nonostante questo sono felicissimo di potervi finalmente annunciare la prima data del concerto!

Michelangelo Nari -

Saremo in scena al Teatro degli Eroi di Roma il 1° Ottobre 2020, secondo anniversario della morte di Aznavour. Un viaggio lungo sedici brani, insieme a tre straordinari musicisti (Mauro Scardini, Stefano Marazzi e Patrizio Sacco) ed altrettante fantastiche ospiti femminili: Rosy Messina, Eleonora Segaluscio (entrambe presenti nei duetti del disco) e Martina Cenere, che ritrovo con grande piacere.

Vi aspetto quindi in via Girolamo Savonarola 36/m alle ore 20:45 per il concerto di “Vous permettez, Aznavour?”.

Biglietto: € 15,00, richiesta la prenotazione al 340.80.66.540 o a concerti@michelangelonari.com

A prestissimo!!!

Michelangelo Nari - M

Le Sirene di Aznavour – vol. 1: Rosy Messina

Come Ulisse, nel viaggio verso il disco “Vous Permettez, Aznavour?” mi sono fatto tentare da tre Sirene: colleghe e amiche (abbinamento non così scontato) davvero speciali, con voci splendide e una musicalità fuori dal comune. Mi hanno accompagnato in tre bellissimi duetti, ognuno credo molto adatto alla loro vocalità e alla loro indole.

Oggi vi presento la prima delle tre: un vulcano di energia, una compagna di avventure e malefatte, un grande talento riempito di passione e dedizione: Rosy Messina.

Rosy Messina - "Vous permettez, Aznavour?" - Michelangelo Nari
Rosy Messina - "Vous permettez, Aznavour?" - Michelangelo Nari

Rosy si esibisce con me nel duetto “Ti lasci andare”, brano che Charles Aznavour cantò con Iva Zanicchi nel 1971: una coppia stanca, che ormai sta insieme senza entusiasmo né passione, ma che in fondo ha ancora la voglia di rinnovarsi, riscoprirsi e ritrovare la freschezza di un tempo.

Io e Rosy abbiamo già fatto molti spettacoli insieme, e non siamo ancora troppo stanchi l’uno dell’altra… L’augurio è che ci siano tante nuove esperienze da vivere e condividere insieme, sempre con lo stesso travolgente buonumore.

“… prova a tornare quella che un giorno tanto tempo fa venne cantando incontro a me

E come tanto tempo fa tienimi stretta fino a che ti lasci andare sempre più”

 

BIOGRAFIA:

Rosy Messina nasce a Caltagirone (CT) il 24/08/1985. Si diploma in danza classica e moderna e consegue poi la licenza di teoria e solfeggio presso il Conservatorio Bellini di Catania. Trasferitasi a Roma continua la sua formazione prendendo l’abilitazione della metodologia Orff Schulwerk, studia all’Accademia di Musical di Cinecittà e si laurea in Letteratura, musica e spettacolo.

In televisione è finalista del programma All Together Now, condotto da Michelle Hunziker e J. Ax, in onda su Canale 5, e cantante del programma su Rosso Alice “Imparare cantando”, con Beppe Vessicchio e Gabriella Scalise; inoltre è ballerina per “Domenica in Onda” con Lorella Cuccarini.

In teatro calca i palcoscenici di tutta Italia con vari spettacoli: cantante solista in “Le Cirque du Cirill” con Gabriele Cirilli, Mercoledì in “La Famiglia Addams” (regia di C. Insegno), Cristina in “Sanremo Musical” (regia di I. Biffi), Elise in “Georgie” (regia di B. Platania) e protagonista in “Heathers” (regia di B. Platania e M. Sindici); è inoltre in scena con “L’ultima Strega” (regia di A. Palotto), “Se il tempo fosse un gambero” (regia di S. Marconi), “Wojtyla Generation Love Rock Musical (regia di R. Avallone), “Raffaello e la leggenda della Fornarina” (regia di M. Sindici).

È corista di Alex Britti nel tour MTV Unplugged, di Fiorella Mannoia nell’album “A te” – tributo a Lucio Dalla, di Renato Zero nel serale di “Amici di Maria de Filippi” e di Annalisa Minetti; è inoltre direttrice dei cori per gli Oscar del musical italiano (regia di Marco Simeoli e musiche del Maestro D. Scuderi).

Ha recentemente pubblicato il disco “Bam bam bam”, disponibile sugli store digitali.